martedì, agosto 22, 2006

MEETING DI CONFUSIONE E DISPERAZIONE , MANCA PRODI!

.... Ma tranquilli siamo ben rappresentati politicamente dal cavaliere Silvio Berlusconi, invitato (parole di Cesana, leader di c.l. ) come uomo che ha fatto tanto per l'Italia.
Gia fatto tanto, perchè non si può negare che Silvio, in cinque anni al governo, non abbia fatto niente:
innanzitutto ha evitato la galera, il farabbutto, poi grazie ad altre piccole leggine ed aggiustamenti vari ha solo aumentato la pubblicità per Mediaset (legge Gasparri), ha datto alcuni appalti alla banca Mediolanum, ha avuto vantaggi per migliardi di euro come assicuratore, grazie alla finanziaria ha fatto usufruire al fratellino di contributi statali per il digitale terrestre ( rilevatosi poi una cagata pazzesca, ma non importa), ha commissionato un numero doppio rispetto al governo precedente di spot a Mediaset ecc... ecc...
In poche parole cinque anni di intenso lavoro!!!!!
Ma torniamo al nocciolo del discorso, perchè non è stato invirtato Prodi?
"Non possiamo invitare tutti" è la risposta della presidentessa Emilia Guarnieri!
Ma Prodi non è uno dei tanti signora, Prodi è il Presidente del Consiglio e che piaccia o no rappresenta gli Italiani più di ogni altra persona in questo momento.
Ma non ci stupiamo di questo. Tutti sappiamo che C.L. è orientata verso la Casa delle Libertà e invitare il "comunista mangiatore di bambini" Prodi non sarebbe stato un bel vedere per la platea. Sarà un tripudio per il nano pelato e scommetto che il cagnolino Emilo Fido manderà in onda dei pezzi dove verranno elencati tutti i servizi forniti allo stato dal suo padroncino.
Secondo me il meetig è solo una manifestazione politica orientata e per nulla obbiettiva, dove per di più si guadagnano milioni di euro con sponsor vari!!

2 commenti:

Andrea ha detto...

Caro amico, rispondo anche io al tuo commento sul Meeting di Rimini. Prima mi presento; sono un cattolicone convinto, praticante, ortodosso, perfino clericale ma non certo uno stupido che evita di far ragionare il cervello vendendolo al primo Vescovo compiacente. Come hai potuto vedere anche io non condivido quasi nulla della attività di CL e soprattutto della "famigerata" Compagnia delle Opere. Questo però è il bello ! nel senso che nell'opera salvifica della Chiesa, alla quale mi sento di appartenere a tutti gli effetti c'è posto (e dico per fortuna) per tutti. Forse sono proprio queste continue contraddizioni interne alla Chiesa che le hanno permesso di vivere per più di 2000 anni ! Nella Chiesa universale c'è posto per San Francesco e per San Domenico, per i Papi forcaioli e per Giovanni Paolo II, per i missionari che dedicano la vita al prossimo e per i religiosi di clausura che invece la offrono interamente a Nostro Signore. Contestiamo dunque, discutiamo, confrontiamoci, parliamo, preghiamo ma sempre con uno spirito di tolleranza, amicizia e comprensione e mai....dico mai con preconcetti !! Ciao a Presto Andrea

redbullche ha detto...

Ti ringrazio degli approfondimenti che mi hai dato.
Il fatto che ci sia qualcuno che si ritiene "cattolicone convinto" come dici tu , ma non ha dei pregiudizi e soprattutto si dice pronto anche a contestare, mi fa piacere.
Ciao a presto. Daniele